Il Dipartimento di Stato del Colorado si è impegnato a garantire la massima trasparenza tramite un’iniziativa innovativa di reporting delle elezioni denominata Accountability in Colorado Elections (“ACE”), che sfrutta un software di mapping interattivo per produrre una serie di mappe, grafici e tabelle riguardanti i dati elettorali del Colorado suddivisi per contea, allo scopo di aiutare gli abitanti del Colorado a comprendere meglio le modalità con cui vengono condotte le elezioni governative.

Contatto

COLORADO

COLORADO

v Scorrere verso il basso per saperne di più v

DIPARTIMENTO DI STATO DEL

DIPARTIMENTO DI STATO DEL

Trasformare un'idea in realtà

Scott Gessler, Segretario di Stato del Colorado, ha guidato la creazione di un sito web progettato allo scopo di aiutare gli abitanti del Colorado a comprendere meglio come vengono

Colorado Secretary of State, Scott Gessler

Colorado

Segretario di Stato del Colorado

gestite le loro elezioni. Gessler ha incoraggiato il suo team a prendere i dati disponibili pubblicamente e a trasportarli in un formato di facile comprensione per qualsiasi utente. Tali dati comprendono le informazioni sulle elezioni statali che avvengono ogni anno a novembre, e sono presentati in quattro aree tematiche principali: tipi di schede elettorali emesse e statistiche sulla ricezione; adeguamento ai requisiti legali di ciascuna contea e partecipazione alle attività raccomandate; costi elettorali lordi e netti forniti da ciascuna contea e dati statistici relativi alla registrazione dei votanti.

“Gli abitanti del Colorado, in qualità di contribuenti e di aventi diritto al voto, meritano di capire come il loro governo conduce le elezioni," dice Gessler.

" L’amministrazione delle elezioni del 2013 è costata quasi 7,5 milioni di dollari. Ma non c’è mai stato un unico “posto” dove andare a vedere com’è stato speso tutto quel denaro. ACE rende questo possibile, e la trasparenza è il modo migliore di assicurare che il denaro pubblico sia speso con la massima efficienza possibile."

 

Come riesce l’ACE a permettere alle persone di capire meglio le elezioni?

L’ACE utilizza le informazioni di dominio pubblico e, grazie a un software di mapping interattivo, le presenta in un formato di facile comprensione. Judd Choate, Elections Division Director, dichiara: “Abbiamo 3,5 milioni di elettori registrati e quale cifra può essere scomposta in diversi modi, ad esempio per sesso, per darci una migliore comprensione di cosa succede durante le nostre elezioni. È un ottimo modo di comprimere le informazioni pubbliche, soprattutto per le persone che solitamente hanno maggiori difficoltà a trovare o ad accedere a tali dati.”

Statistiche di Costo delle Elezioni
Questa mappa mostra i costi elettorali - netti e lordi - forniti dalle contee

In che modo l’ACE può migliorare l’esperienza relativa alle elezioni?

Le informazioni possono anche essere utilizzate dai funzionari delle diverse contee per valutare come ciascuna di esse si relazioni alle altre. “Richiediamo che ciascuna contea faccia l’up-load dei risultati entro un orario prestabilito. Le elezioni terminano alle 19.00 e ci aspettiamo che i primi risultati siano caricati alle 20.00 e, poi, un’altra volta almeno prima del termine della serata. Ciascuna contea

potrà visualizzare la propria performance rispetto alle altre e tale trasparenza farà da stimolo per successivi miglioramenti,” dice Judd.

"Le nostre contee hanno già cominciato a migliorare e questo comporterà un miglioramento ulteriore anche dell’esperienza del votante: sanno che il loro modo di gestire le elezioni sarà reso pubblico e stanno attivamente cercando una più ampia partecipazione, oltre a dare maggiore attenzione anche ai dettagli. Una visibilità maggiore è per noi un’ottima leva."

Per il team del Dipartimento di Stato una delle misure più critiche è data dal livello di conformità di ciascuna contea all’American Disabilities Act del 1990 (“ADA”). In passato le persone affette da disabilità sono state penalizzate da regole e procedure di voto statali discriminatorie. L’ADA proibisce al singolo Stato e al governo locale di negare un’equa partecipazione ai cittadini affetti da disabilità, o di godere dei vantaggi dei loro servizi, dei programmi e delle loro attività. Ora il team è in una posizione tale da garantire che i disabili abbiano accesso agli edifici governativi. “Abbiamo viaggiato in tutto lo Stato e abbiamo analizzato ciascuna contea per garantirne la conformità all’ADA. E ora che queste informazioni sono disponibili sul sito riceviamo anche un feedback migliore dalle contee,” dice Judd.

Perché il Colorado sta facendo da battistrada?

Judd dice che ai meeting della National Association of State Election Directors scopre cosa sta succedendo negli altri Stati.  “Sono tutti molti interessati all’ACE e noi siamo sicuramente in una posizione di vantaggio, poiché pubblichiamo le informazioni in modo trasparente. Molti Stati ricevono una certa resistenza da parte dei funzionati di contea, ma si rendono immediatamente conto di come qualcosa come l’ACE li aiuterebbe a ottenere la spinta di cui hanno bisogno.”

Cosa serba il futuro per ACE?

Il team spera di espandere la base dati includendo informazioni dei precedenti risultati elettorali, che permetteranno un’analisi longitudinale. “I dati comprenderanno i risultati delle elezioni primarie e generali del 2013 oltre che del 2014, il che permetterà agli utenti di fare paragoni del tempo. Saremo in grado di vedere con quanta rapidità le contee stanno migliorando.” dichiara Judd.