Fraser-Health-Canada-Community-Health-Atlas  

Migliorare l’accesso ai dati sulla salute pubblica attraverso mappe interattive destinate alle diverse parti interessate del distretto canadese di Fraser Valley

Fraser Health fornisce un ampio ventaglio di servizi sanitari integrati a oltre 1,6 milioni di residenti dislocati tra le cittadine di Burnaby, White Rock e Hope nella provincia canadese della Columbia Britannica. I servizi offerti spaziano da ospedali specializzati in patologie acute a servizi territoriali legati all’assistenza domiciliare, dalla salubrità dell’ambiente domestico alla salute mentale e alla sanità pubblica. Con oltre 22.000 dipendenti, 2.500 medici e circa 6.500 volontari, è una delle autorità sanitarie in più rapida espansione. Abbiamo discusso con Geoff Ramler, analista GIS presso il Population Health Observatory (l’osservatorio sanitario della popolazione facente capo all’autorità), riguardo alla mappatura basata su software utilizzata e al modo in cui viene sfruttata per migliorare i processi decisionali.

Che cosa ricercava in una soluzione per la mappatura basata su software?

Alle nostre parti interessate occorrono dati e informazioni a supporto delle scelte cui vanno incontro nel dover prendere decisioni riguardanti l’erogazione dei servizi sanitari e di altro genere. Trattandosi di dati destinati a una pluralità di utenti, dagli esperti di pianificazione e dagli amministratori del territorio municipale agli operatori sanitari, abbiamo dovuto esser sicuri che i dati fossero presentati in modo da essere facilmente accessibili e comprensibili. Trovare una risposta alle singole richieste in termini di dati e analisi stava diventando difficile per il nostro osservatorio. Ci occorreva un modo di fornire informazioni utili alle singole parti interessate e, allo stesso tempo, di alleggerire il carico gravante sulla nostra squadra.

Quando è stata la prima volta che ha sentito parlare di InstantAtlas?

Il primo a farmi conoscere InstantAtlas fu un epidemiologo che lavorava nella mia squadra, e che era rimasto colpito dalle capacità di questo software. Dopo un confronto con altre tre soluzioni InstantAtlas risultò la migliore, per via del costo e della facilità di configurazione. Il fatto di non dover apportare alcuna nuova risorsa per creare un atlante per noi ha rappresentato un enorme vantaggio. Nel giro di un giorno, avevamo qualcosa da poter presentare all’amministrazione.

Fraser-Health-Community-Interactive-Single-Map

Come ha trovato l’uso del software?

I dati riguardanti la salute della popolazione provengono da svariate fonti, che possono essere difficili da consultare. Il fatto di poterne disporre in toto in modo consolidato con un unico strumento è stato di enorme aiuto sia per la nostra squadra sia per i clienti. L’aggiornamento dell’atlante è semplice e ci consente di condividere i nuovi dati non appena si rendono disponibili. Possiamo anche apportare piccole migliorie all’interfaccia senza doverci rivolgere a un collaboratore esterno, né investire in formazione. Quando abbiamo avuto bisogno di aiuto, il centro assistenza di IA è sempre stato presente seguendoci passo passo: abbiamo sempre trovato personale disponibile e interessato allo sviluppo di questo progetto.

Qual è stata la reazione degli utenti?

La reazione è stata molto positiva. Il fatto di aver potuto disporre dei dati più importanti in un unico strumento ha rappresentato un enorme aiuto per tutti i nostri interlocutori, soprattutto per coloro che potevano avere difficoltà di interpretazione. Abbiamo creato un paio di tutorial in formato PDF in cui spieghiamo il funzionamento dello strumento. Abbiamo scoperto che le persone sanno già come vogliono usarlo dopo una spiegazione di soli tre minuti.

In che modo svilupperete le mappe interattive?

Nei prossimi mesi, abbiamo in programma di sviluppare un nuovo atlante per diffondere i risultati di un sondaggio sulla salute della comunità che si è concluso lo scorso anno. Si tratta di un’importante fonte di dati in grado di misurare i fattori che concorrono al vivere in modo sano; include per esempio elementi quali l’attività fisica, l’uso dei trasporti pubblici e privati, le abitudini alimentari e lo stile di vita. Questi dati vengono raccolti a livello di quartiere, e gli abitanti mostrano interesse nel vedere in che modo le varie comunità si rapportano tra loro. Dovendo gestire i dati inviati da 127 quartieri, sparsi nei 19 comuni del distretto di Fraser, un rapporto statico non sarebbe in grado di offrire una visuale dettagliata tanto quanto un atlante interattivo.

Quali sono i vantaggi dell’usare InstantAtlas?

  • Ci consente di risparmiare tempo, perché lo si può consultare velocemente, e di far fronte alle richieste di dati. La sua facilità di modifica significa che possiamo pubblicare qualcosa online nel giro di un’ora
  • Gli utenti hanno la libertà di consultare e d’interagire con i dati direttamente
  • Ci permette di utilizzare le nostre risorse per effettuare analisi dei dati più approfondite
  • Gli altri strumenti a nostra disposizione non offrono granché in termini d’interpretazione. Con InstantAtlas possiamo includere carte e grafici in grado di facilitare la comprensione dei dati da parte degli utenti
  • Per il nostro osservatorio della salute pubblica, InstantAtlas è stata una soluzione efficiente in termini di costo



 
 

Video Tutorials (hosted on YouTube)


InstantAtlas Desktop Tools

InstantAtlas Dynamic Reports

InstantAtlas Server

Training Tutorials

Customer Webinars


Popular posts

Pierre-Jenkins

Create highly customised InstantAtlas components using the Feature Card

Ian-Holmes

Using JavaScript in InstantAtlas Server Profiles

David-E-Carey

Using InstantAtlas for high quality outputs